GIARDINI VERTICALI

Estimated reading time:0 minutes, 58 seconds

Dalle soluzioni fai da te al Pocket Panel coreano

Nelle grandi metropoli gli spazi verdi sono sempre più rari, spesso sacrificati per costruire grattacieli e centri commerciali. Una possibile soluzione è sfruttare lo spazio in modo creativo e innovativo, andando verso il cielo. I giardini verticali sono presenti a Milano, Londra, New York e in tante altre città dove gli spazi verdi sono sempre più limitati.

Oggi, se vivete in città o comunque in un appartamento senza giardino, non dovrete più rinunciare a il vostro angolo verde. Esistono numerose soluzioni fa da te per sfruttare lo spazio utilizzando bancali, mensole in legno o cassette della frutta da appendere al muro e riempire con fiori, piante o erbe aromatiche.

Ma se non volete fare fatica esistono aziende che si occupano proprio della vendita e dell’installazione di strutture per giardini verticali, come la coreana Oa-Lab che ha inventato Pocket Panel. Questa struttura è composta da dei pannelli che formano una sorta di tasca adatta a contenere piante e fiori.

I pannelli sono realizzati in fibra di vetro rinforzata, resistente alle intemperie, durevole nel tempo, e dotati di un sistema di drenaggio dell’acqua d’irrigazione.

Fonte: oa-lab.org