COPENAGHEN, LE BICI “SORPASSANO” LE AUTO

Estimated reading time:1 minute, 7 seconds

Più bici che auto private: Copenaghen è la vera capitale europea del traffico green

La capitale danese è diventata la prima metropoli europea dove circolano più biciclette che automobili private; grazie a degli interventi mirati e specifici, negli ultimi vent’anni la circolazione a pedali è cresciuta del 68%: uno sviluppo green merito di una politica sostenibile e delle piste ciclabili monitorate direttamente dai cittadini.

Il governo progetta di introdurre nuove iniziative per incoraggiare sempre più pendolari a usare la bicicletta e non l’auto privata per il percorso casa-lavoro. Attualmente la bicicletta è preferita dal 41% dei pendolari, ma l’obiettivo è di raggiungere il 50% entro il 2025.

I dati che testimoniano questo traguardo sono stati dati raccolti da sensori intelligenti del traffico sparsi per la città: apparecchiature di precisione che sanno distinguere tra una bici e una moto, un’auto privata o un taxi, e che hanno contato 265.200 biciclette in strada contro 252.600 auto private.

Dal 2005 a oggi, le autorità danesi hanno investito oltre 110 milioni di euro in infrastrutture per il traffico di biciclette: corsie e strade riservate, ponti, vie veloci di scorrimento. In questo modo la scelta della bici diventa sempre di più scontata e naturale: un mezzo veloce, comodo ed economico che viene sempre di più preferito all’auto.

Un esempio che dovrebbe essere seguito in tutta Europa per compiere un vero passo avanti verso delle città più green e meno inquinate.

Fonte: repubblica.it