COME SCEGLIERE IL COLORE DELLA VOSTRA CAMERA

Estimated reading time:1 minute, 21 seconds

I colori influenzano le emozioni, per questo è importante decidere con attenzione

La vostra camera dovrebbe essere il luogo dove rilassarvi e rigenerarvi dopo una lunga giornata di lavoro. Proprio per questo è importante scegliere un colore che vi piaccia e che vi trasmetta sensazioni positive di relax e tranquillità.

Oltre ai vostri gusti personali, tenete presente le dimensioni della stanza: camere piccole vengono penalizzate con dei colori forti, invece sembrano essere più grandi e spaziose con colori pastello e tinte tenui.

Blu: armonia, quiete e fiducia. Chi ha una camera da letto dipinta di blu dorme meglio e più a lungo, e si sveglia con una sensazione di felicità e positività.

Viola: misterioso e intrigante, è il colore della spiritualità e dell’armonia. Sceglietelo nelle tinte più tenui e delicate per evitare di restare svegli.

Rosa: calma, equilibrio e purezza. Le sfumature sono moltissime, da quelle evanescenti del rosa pallido a quelle più calde del pesca e del corallo. Se non volete rinunciare al romantico senza cadere nello scontato, potete scegliere il rosa antico, elegante e sofisticato.

Grigio: moderno e pulito, perfetto per dare aria a camere di piccole dimensioni. Disponibile anch’esso in diverse tonalità è perfetto per creare profondità e contrasti, se abbinato al bianco e a complementi d’arredo con dettagli in nero.

Verde: freschezza, autostima e gioventù. Come il giallo, concilia il sonno, soprattutto nelle tinte tenui e non aggressive.

Nessuna di queste soluzioni fa per voi? Il bianco è sicuramente la scelta più classica ed elegante. Inoltre, qualsiasi colore scegliate, le pareti possono essere arricchite con adesivi, stancil, quadri e fotografie che renderanno la vostra stanza unica e originale.

Redazione 3isTree