5 SPEZIE E I LORO BENEFICI

Estimated reading time:2 minutes, 1 second

Conosciute fin dall’antichità, la varietà di spezie coincide con la varietà di benefici che portano

Nonostante siano utilizzate soprattutto in cucina, le loro proprietà si estendono in molti ambiti, come quello cosmetico, quello aromatico e terapeutico. Ricche di vitamine e sali minerali, le spezie possono aiutare a ridurre l’aggiunta di grassi, sale e zucchero esaltando il sapore e l’appetibilità delle pietanze. Abbiamo selezionato 5 tra le spezie più famose per approfondire come trarre beneficio dal loro utilizzo.

Zenzero
Molti rami di assistenza sanitaria naturale hanno individuato i molteplici benefici del ginger, tra cui proprietà anti-cancerogene e anti-infiammatorie. Tra le sue numerose proprietà, lo zenzero favorisce la digestione, aiuta l’organismo a depurarsi ed è perfetto per preparare di tisane da assumere per la cura e la prevenzione di mal di gola, raffreddore e influenza. Non solo, lo zenzero è anche utile a bruciare i grassi, infatti aiuta a ridurre la cellulite e i gonfiori.

Curcuma
Apprezzata per le sue proprietà medicinali, la curcuma migliora la digestione apportando benefici al fegato, purifica il sangue, aiuta a prevenire il del diabete di tipo 2 e protegge l’organismo dalle infezioni. Utile a rafforzare il sistema immunitario, è apprezzata per le su proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e antiossidanti.

Zafferano
Originario dell’Asia, il fiore dello zafferano fiorisce in autunno solo per due settimane e i sui stimmi (appena 3 per fiore) vanno raccolti manualmente all’alba: sono necessari dai circa 300.000 stimmi per 1kg di zafferano. Questa spezia preziosa e ricca di vitamine e minerali svolge un’azione benefica su tutto l’organismo, in particolare aiuta la digestione ed è un potente antiossidante.

Curry
Il curry è un masala: miscela di spezie di origine indiana pestate nel mortaio tra cui pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, chiodi di garofano e curcuma. Le proprietà benefiche del curry sono dovute proprio alla varietà di elementi che lo compongono, tra questi la curcuma gli conferisce interessanti effetti antitumorali. Affinché mantenga le sue proprietà nutrizionali, si consiglia di aggiungere il curry ai piatti – come tutte le spezie – a fine cottura, e mai all’inizio.

Cannella
Le proprietà e i benefici della cannella sono sorprendentemente numerosi. Alleata preziosa contro il raffreddore e il mal di gola, la cannella regola gli zuccheri nel sangue, riduce i dolori causati dall’artrite e migliora la memoria. Porta con sé virtù tonificanti e stimolanti, ha la proprietà di disinfettante l’intestino e i polmoni ed è un prezioso aiuto per aumentare le difese dell’organismo nelle malattie infettive.

Redazione 3isTree