SMART LABEL: LA SOLUZIONE PER CONSUMARE IN MODO INTELLIGENTE

Estimated reading time:1 minute, 3 seconds

Semplice da interpretare, utile per tutti: la smart label potrebbe essere il nuovo modo per utilizzare i nostri prodotti

L’invenzione è stata presentata al 254° meeting della American Chemical Society (Acs), e consiste in una “semplice” piattaforma di carta che incorpora tutti i reagenti necessari per determinare i deterioramento o la contaminazione nei prodotti alimentari e cosmetici.

Ciò che lo rende unico sono le nanostrutture che utilizza per catturare e legare i composti che vengono cercati. Le particelle presenti nel rilevatore sono stabili e inorganiche, così quando entrano in contatto con la sostanza scelta, cambiano colore, e l’intensità del cambiamento indica possibili contaminazioni. Questo dispositivo contiene già tutti gli elementi necessari per essere utilizzato, alle persone basterà metterlo a contatto con la sostanza che vogliono utilizzare.

In futuro questo strumento potrà essere utilizzato nelle situazioni più comuni, come ad esempio per la rilevazione di antiossidanti nel tè e nel vino, e in quelle più estreme, come nella foresta amazzonica alla ricerca di fonti naturali di antiossidanti.

Al momento, il team di scienziati sta testando questi dispositivi su carta per determinare la scadenza di cosmetici e prodotti alimentari; la sperimentazione è ancora in corso, ma l’obiettivo è quello di incorporare il dispositivo alle smart label in modo da informare i consumatori su quando buttare un prodotto.

Redazione 3isTree