SILO: IL RISTORANTE INGLESE CHE VUOLE ESSERE 100% SOSTENIBILE

Estimated reading time:0 minutes, 49 seconds

Una condotta impeccabile e la massima attenzione agli sprechi gli sono valsi il premio dell’Observer Food Monthly Awards 2016

Il ventinovenne Doug McMaster proprietario di Silo, a Brighton, è riuscito a dar vita ad un ristorante dove almeno il 99% di ciò che viene acquistato diventa cibo per i clienti, rifiuto organico, oppure viene riutilizzato in qualche modo. L’obiettivo è ridurre gli sprechi al minimo e fare del locale un esempio di sostenibilità.

Le attenzioni sono dedicate soprattutto al cibo: quello che non producono da soli viene acquistato da produttori attenti e che evitano l’uso di pesticidi e antiparassitari, per garantire la miglior qualità nel rispetto dell’ambiente.

Anche il locale in sé è un contenitore di idee e spunti di riciclo creativo e sostenibile; i mobili sono realizzati con materiali di scarto che sarebbero andati gettati, mentre con l’up-cycling sono stati recuperati e trasformati in sedie e tavoli. Silo è il risultato di attenzione per l’ambiente, creatività e, ovviamente, buon cibo.

Fonte: theguardian.com