LE BUONE NOTIZIE PER INIZIARE AL MEGLIO IL 2018

Estimated reading time:1 minute, 8 seconds

Guardiamo cosa è successo di buono in quest’anno appena trascorso.

1 Il leopardo delle nevi non è più considerato una specie in via di estinzione

Con il passaggio da “in pericolo” a “vulnerabile”, il numero degli adulti si colloca tra i 2.500 e i 10 mila esemplari, con le percentuali di decesso che si abbassano un po’. Si vede della speranza per questi meravigliosi felini.

2 L’HIV e l’AIDS non sono più la prima causa di morte in Africa

Grazie alle numerose azioni di informazione e prevenzione è stato possibile ridurre il numero di decessi.

3 Scoperto il modo per rigenerare velocemente la barriera corallina

Milioni di larve di coralli sono state trapiantate su larga scala in aree danneggiate attraverso una nuova metodologia messa a punto da scienziati australiani. I risultati di questa nuova tecnica sono stati molto soddisfacenti e potremmo essere di fronte a una vera e propria svolta nella salvaguardia di questo patrimonio naturale.

4 Negli USA il tasso di decesso delle api è sceso del 27%

Nonostante siano ancora in pericolo, i dati sulla popolazione delle api sembrano rilevare una significativa diminuzione dei decessi: di fondamentale importanza è continuare in questa direzione, al fine di proteggere questo animale così prezioso per il nostro ecosistema.

5 Avviato il più grande progetto di riforestazione di sempre

3istree-green-reuse-terra-aria

La rivoluzione green parte dal Brasile, dove sono stati piantati semi autoctoni per un totale di 73 milioni di nuovi alberi.

Fonte: curioctopus.it