LA SALUTE NEGLI AGRUMI

Estimated reading time:1 minute, 44 seconds

Alleati indispensabili per il nostro benessere

Gli agrumi sono i frutti più ricchi in vitamina C, capace di ricaricarci di salute ed energia. Gli effetti della vitamina C arrivano fino al cervello per elevare il livello di adrenalina e noradrenalina: i neurotrasmettitori che ci mantengono attenti, agili, reattivi e svegli. Preziosi per il nostro benessere psicofisico, gli agrumi attivano le difese immunitarie, contrastano l’invecchiamento, sono ottimi per combattere numerosi disturbi e per proteggere denti, ossa e pelle. Inoltre possono fungere da antistaminici naturali, aiutare l’assimilazione del ferro e incidere positivamente sulla produzione di collagene.

Al mondo ci sono ben 5000 varietà di agrumi, ecco i benefici e le proprietà dei più comuni:

L’arancia riordina la funzione digestiva e aumenta la resistenza alle infezioni, ha proprietà antiossidanti e potenzia l’assorbimento del ferro. 100g di arance contengono un 85% d’acqua, sali minerali (calcio, potassio, ferro e fosforo), vitamina A, B e C. Sono note anche le proprietà anticancerogene del frutto, mentre la buccia in decotto è un validissimo digestivo.

Il mandarino è il frutto in assoluto più ricco di selenio, inoltre apporta proteine, acqua, Vitamina B e Vitamina C, magnesio, fosforo e calcio. Ha più pro-vitamina A che migliora la resistenza alle infezioni, agendo anche sull’apparato digerente e la vista. Tra i benefici: ritarda l’invecchiamento rinforzando il sistema immunitario ed eliminando i radicali liberi ed è utile nel prevenire raffreddori e tosse.

Antisettico, battericida, diuretico, astringente, dissetante, tonico del sistema nervoso, elimina grassi, valido aiuto per una corretta digestione per migliorare la funzionalità epatica, in una parola: il limone. Utile anche in caso di reumatismi ed artriti, grazie al suo contenuto di vitamina C, il limone rafforza il sistema immunitario, combatte il raffreddore, il mal di gola e la bronchite e favorisce l’assimilazione del ferro.

Stimolante e disinfettante, il pompelmo si consuma durante le diete perchè accelera il metabolismo dei grassi. Una dieta ricca in pompelmo migliora i polmoni e lo stomaco e viene usato per curare anche artrite, affezioni renali e gastrite. Valida alternativa al pompelmo è il pompelmo rosa, ibrido tra arancio e pompelmo dalla polpa più dolce e gradevole.

Redazione 3isTree