ICITY RATE 2016: QUALI SONO LE CITTA’ PIU’ SMART D’ITALIA?

Estimated reading time:1 minute, 3 seconds

106 comuni valutati in base a 105 indicatori per l’indagine annuale che mostra le città più vivibili e sostenibili.

Dopo quattro edizioni focalizzate sul profilo digitale e tecnologico delle città, quest’anno l’ICityRate ha introdotto nuove variabili: dall’accoglienza e la gestione dei flussi migratori, alla capacità di attrarre nuovi talenti e imprese innovative; dalla sicurezza alla legalità, passando per la crescita sostenibile. Le categorie d’analisi sono quindi state: economy, living, environment, people, mobility, governance e legality.

Bologna è la città che da un punto di vista smart è governata al meglio, che eccelle per partecipazione, nuovi strumenti di programmazione e capacità gestionale. Trieste e il territorio che la circonda sono la “capitale” della ricerca tra nuove imprese e parchi scientifici. Ottimo l’incubatore di Firenze, che fornisce servizi, consulenze, formazione, infrastrutture tecnologiche e multimediali e accompagna alla creazione dell’impresa.

Come qualità della vita le città migliori sono Milano, Bologna e Parma, mentre dal punto di vista della sostenibilità la città migliore è ancora una volta Sondrio, sia per la qualità dell’aria che dell’acqua. Conferma delle edizioni passate è Trento per l’ottima gestione dei rifiuti, mentre ma la vera  sorpresa è Matera, che rivela un’anima green.

Al primo posto Milano come città più smart d’italia, seguita da Bologna e Venezia.

Fonte: icitylab.it