DAL 2018 IL TRENO A IDROGENO CHE NON INQUINA

Estimated reading time:0 minutes, 45 seconds

Un progetto tedesco e canadese porta alla luce il treno del futuro che combina prestazioni elevate con zero impatto sull’ambiente

Verrà testato in Germania a fine del prossimo anno e sarà il primo treno che si muove grazie all’energia elettrica sviluppata da idrogeno e ossigeno. Si chiama Coradia iLint ed è il treno del futuro. Questo mezzo di trasporto sviluppato dalla Alstom arriva ad una velocità di 140 km orari, può ospitare 300 passeggeri e percorrere fino a 800 km con un pieno. Inoltre è silenzioso, e grazie alla tecnologia a idrogeno è totalmente privo di emissioni inquinanti.

Attraverso il sistema energetico che vi è installato, il treno è in grado di immagazzinare l’energia che non viene immediatamente utilizzata per il movimento, e di redistribuirla nelle varie zone del veicolo che ne hanno bisogno. Una combinazione perfetta di comfort, efficienza e sostenibilità che potrebbe essere il modello per tutti i nuovi sistemi di trasporto.

Redazione 3isTree