ARRIVANO LE SOLAR ROADWAYS

Estimated reading time:1 minute, 13 seconds

L’inizio di una rivoluzione energetica

Solar Roadways nasce nel 2006 dall’idea di Scott e Jule Brusaw, che hanno sviluppato insieme questo progetto rivoluzionario. Osservando il mondo di oggi, la coppia si è resa conto di quanto fosse necessario e importante ottimizzare le nostre risorse e lo spazio a disposizione, per evitare inutili sprechi di energia dannosi sia per l’ambiente che per l’economia. Le loro menti ingegnose hanno così messo a punto dei pannelli solari esagonali, ricoperti di un particolare vetro temperato e con un sistema di luci al LED al loro interno, da installare su strade, piazze, parcheggi e potenzialmente su tutte le superfici che ricevono la luce solare. Utilizzare questi pannelli al posto del cemento e dell’asfalto significherebbe un dare inizio ad una vera e propria rivoluzione energetica, ecco come:

Se tutte le strade in America usassero questa tecnologia, il paese produrrebbe 3 volte l’energia elettrica che produce oggi, e sarebbe energia completamente pulita.
Il sistema di riscaldamento contenuto nei pannelli evita che le strade si ghiaccino e vengano ricoperte dalla neve.
L’energia immagazzinata dai pannelli permette di ricaricare i veicoli elettrici.
Il vetro temperato che ricopre e protegge i pannelli è altamente resistente agli urti.
La rete di luci LED può essere programmata secondo le necessità per disegnare la segnaletica sulla strada.

Il primo progetto sarà attuato su una porzione della famosissima Route 66 e potrebbe essere il primo vero passo della conversione verso l’energia pulita.

Fonte: solarroadways.com