ANELLO DELLA DONZELLA: UN ITINERARIO TRA NATURA E TRADIZIONE

Estimated reading time:1 minute, 3 seconds

Il percorso ciclabile si sviluppa interamente all’interno del Parco Regionale del Delta del Po, in un contesto paesaggistico fra i più suggestivi di tutto il Veneto.

Partendo dalla località di Cà Tiepolo a Porto Tolle, l’itinerario segue l’argine destro del grande ramo fluviale del Po di Venezia, per poi proseguire verso sud lungo il Po di Tolle e raggiungere Scardovari, paese tradizionalmente legato alla pesca e sede di un importante mercato ittico. Inoltrandosi nelle zone anfibie della Sacca di Scardovari si può godere dell’affascinante paesaggio posto fra mare e fiume, dove, fra barene e canneti, vivono numerose specie di avifauna, tra cui gabbiani, beccacce, sterne e tuffetti.

Spostandosi verso ovest si incontrano quindi le tipiche cavane dei pescatori della Sacca, conosciuta per l’allevamento dei mitili, e si giunge all’Oasi di Cà Mello, sede del Centro Visite della Regione Veneto, in cui si possono recepire importanti informazioni su flora, fauna e attività produttive nell’ambito geografico del Delta del Po.

Il percorso in seguito si innesta sull’argine destro del Po di Donzella, che consente di far ritorno a Cà Tiepolo, con deviazione facoltativa verso il Museo Regionale della Bonifica di Cà Vendramin, situato all’interno di un’idrovora risalente agli inizi del 1900.

Fonte: metrotourist.it